Discussione:
Sistema per un Office-PC
(troppo vecchio per rispondere)
gianni
2010-05-10 08:53:48 UTC
Permalink
Ciao a tutti,

devo assemblare 4 nuovi PC (Win7) per il nostro ufficio sul quale ci
faremo solo applicativi openoffice (lettere, fogli di calcolo), e-mail,
navigazione internet ed un paio di applicativi per la gestione aziendale.
Questi Pc andranno a sostituire degli XP-PC che girano dal 2002 e non
hanno mai dato problemi, quindi anche i nuovi dovranno durare altrettanto.

Poichè ho un budget limitato ho pensato ad AMD e precisamente ad un
Athlon II X2 235e.

Visto che sono PC che restano accesi almeno 10/12 ore al giorno ho
pensato a qualcosa a basso consumo, per questo ho scelto il modello "e".

Per scheda madre volevo prendere una col 785G, tipo la MSI 785GM-E51 e
metterci 2 GB di RAM con Win7 PRO (32 o 64 bit devo ancora decidere)

Come PC da ufficio dovrebbero andare bene, oggi, ma la mia domanda è se
con questo sistema posso andare avanti altri 7-8 anni come per i vecchi,
sempro ammesso che noi, la ditta ed il mondo intero esisteremo ancora :-p

Scherzi a parte, mi suggerite qualche modifica a questo sistema?
In realtà gli unici aggiornamenti previsti nel corso degli anni saranno
i vari update di windows, della security suite , open office e degli
applicativi aziendali.

Grazie e buon lunedí a tutti.
Ribelle60
2010-05-10 09:11:53 UTC
Permalink
Post by gianni
.
Grazie e buon lunedí a tutti.
Vanno bene.
Gli X2 li puoi pure overclockare a 3 ghz senza problemi.

Banco unico di ram da 2 Gb, prendi una scheda madre AM3, ram DDr3 1333
(tanto costano uguale). Disco da 320/500 Gb, sono quelli con il miglior
rapporto costo/prestazioni nella fascia eco.

Io però metterei dei 630 X4, costano poco di più e rendono la macchina
più longeva con W7. Versione 64bit se hai solo software nuovi, e niente
vecchie contabilità.
--
"Non ho paura degli urli dei violenti, ma del silenzio degli onesti"
Martin Luther King.
gianni
2010-05-10 09:44:37 UTC
Permalink
Post by Ribelle60
Banco unico di ram da 2 Gb
grazie per la pronta risposta.
a proposito di RAM anche io pensavo ad banco unico da 2 GB, ma ricordo
che qualche anno fa si diceva che usando il dual channel si avevano
prestazioni miglior. Oggi non è più vero o ricordo io male?
Post by Ribelle60
Io però metterei dei 630 X4, costano poco di più e rendono la macchina
più longeva con W7.
quelli "lisci" hanno un TDP di 95W ed io vorrei prendere qualcosa a
basso consumo. La versione "e" degli X4 invece mi costano 60-70 Euro di
più rispetto agli X2.
Post by Ribelle60
Versione 64bit se hai solo software nuovi, e niente vecchie contabilità.
già, questo è un altro punto su cui sto riflettendo.
Di vecchio ho solo un Outlook 2002 (che devo portare anche sulle
macchine nuove). I programmi di contabilità vengono aggiornati ogni
anno, quindi (credo) che in futuro dovrebbero essere rilasciate anno
dopo anno anche le versioni a 64 bit (ma devo ancora informarmi)

Pensavo di far girare queste vecchie applicazioni in una macchina
virtuale a 32 bit, solo che Outlook è 'applicazione maggiormente usata,
diciamo un buon 50% del lavoro, quindi temo di far girare un
applicazione così critica in una macchina virtuale.
Ribelle60
2010-05-10 10:00:07 UTC
Permalink
Post by gianni
Post by Ribelle60
Banco unico di ram da 2 Gb
grazie per la pronta risposta.
a proposito di RAM anche io pensavo ad banco unico da 2 GB, ma ricordo
che qualche anno fa si diceva che usando il dual channel si avevano
prestazioni miglior. Oggi non è più vero o ricordo io male?
E' ancora vero, ma le differenze sono estremamente limitate.
inutile tagliarsi l'espandibilità, visto che le mb economiche hanno solo
due banchi.
Post by gianni
Post by Ribelle60
Io però metterei dei 630 X4, costano poco di più e rendono la macchina
più longeva con W7.
quelli "lisci" hanno un TDP di 95W ed io vorrei prendere qualcosa a
basso consumo. La versione "e" degli X4 invece mi costano 60-70 Euro di
più rispetto agli X2.
Il tdp di queste cpu è, e non capisco perchè, particolarmente esagerato.
Io la uso nel mio pc server/multimedia/rete di casa in case microatx
senza problemi.
Uso K10Stat per programmare i livelli dei PState, e il minimale è 600
Mhz 1,00v.
Qui in ufficio in cabinet minitower VECCHIO DI 10 anni, overclockato a
3.4 ghz, raramente supera i 40° .... ora è a 30°.
Post by gianni
Post by Ribelle60
Versione 64bit se hai solo software nuovi, e niente vecchie contabilità.
già, questo è un altro punto su cui sto riflettendo.
Di vecchio ho solo un Outlook 2002 (che devo portare anche sulle
macchine nuove). I programmi di contabilità vengono aggiornati ogni
anno, quindi (credo) che in futuro dovrebbero essere rilasciate anno
dopo anno anche le versioni a 64 bit (ma devo ancora informarmi)
La compatibilità verso i 32 bit è molto buona e non ho ancora visto
problemi seri. Consiglio comunque di chiedere al venditore: lui dovrebbe
conoscere i problemi.
Post by gianni
Pensavo di far girare queste vecchie applicazioni in una macchina
virtuale a 32 bit, solo che Outlook è 'applicazione maggiormente usata,
diciamo un buon 50% del lavoro, quindi temo di far girare un
applicazione così critica in una macchina virtuale.
le macchine virtuali di Seven sono scarse: meglio usare VirtualBox o
VMWare, che sono di un livello nettamente superiore. Al momento ritengo
superiore VirtualBox, che permette perfino di emulare un ambiente a
64bit SOPRA ad uno a 32, per quanto limitato a non poter usare
l'emulazione di più core.

Comunque Outlook NON dovrebbe dare problemi.
Posso dare un consiglio spassionato? Trovatevi delle licenze XP o usate
i codici delle vecchie macchine.
Io continuo ad usarlo con piena soddisfazione .... e rimarrà in auge
almeno altri 5/6 anni. Senza dimenticare la massa di vecchie
applicazioni che non funzionano (non perchè è 64bit, ma perchè diretto
discendente di Vista). Un banale esempio il Nero 6.0 ..... leggero e
performante.
--
"Non ho paura degli urli dei violenti, ma del silenzio degli onesti"
Martin Luther King.
Roby Ross
2010-05-11 07:05:22 UTC
Permalink
Post by Ribelle60
Posso dare un consiglio spassionato? Trovatevi delle licenze XP o usate
i codici delle vecchie macchine.
Io continuo ad usarlo con piena soddisfazione .... e rimarrà in auge
Trattandosi quasi sicuramente di licenze OEM non può usare i vecchi
codici sulle nuove macchine.
Ribelle60
2010-05-11 18:55:55 UTC
Permalink
Post by Roby Ross
Post by Ribelle60
Posso dare un consiglio spassionato? Trovatevi delle licenze XP o usate
i codici delle vecchie macchine.
Io continuo ad usarlo con piena soddisfazione .... e rimarrà in auge
Trattandosi quasi sicuramente di licenze OEM non può usare i vecchi
codici sulle nuove macchine.
Non farmi ridere....
--
"Non ho paura degli urli dei violenti, ma del silenzio degli onesti"
Martin Luther King.
Roby Ross
2010-05-13 06:07:07 UTC
Permalink
Post by Ribelle60
Post by Roby Ross
Trattandosi quasi sicuramente di licenze OEM non può usare i vecchi
codici sulle nuove macchine.
Non farmi ridere....
Perché non lo sapevi?
Un passaggio del genere lo puoi fare solo con le licenze
retail. Microsoft è Microsoft! :D

Ho letto un tizio che diceva bastasse mantenere il case
(e il relativo talloncino) ma non so se sia realmente
così. Durante la registrazione via internet m$ registra
la configurazione hw
Tagete(Tages)
2010-05-31 09:34:47 UTC
Permalink
Post by Roby Ross
Ho letto un tizio che diceva bastasse mantenere il case
(e il relativo talloncino) ma non so se sia realmente
così.
E' così, sperimentato di persona.
Post by Roby Ross
Durante la registrazione via internet m$ registra
la configurazione hw
Vero anche questo. Ma basta che, alle rimostranze del SO che si trova di
fronte un'altra macchina -e quindi chiede di rieffettuare l'attivazione-
contatti telefonicamente la Microsoft per la nuova attivazione. Tutt'al più
ti chiedono come mai ci sono state tutte quelle modifiche hardware, io ho
risposto che la MB era stata sostituita perché morta e non hanno battuto
ciglio. Ovviamente la licenza dell'altro PC viene disattivata.
Ribelle60
2010-05-31 14:06:20 UTC
Permalink
Post by Tagete(Tages)
Post by Roby Ross
Ho letto un tizio che diceva bastasse mantenere il case
(e il relativo talloncino) ma non so se sia realmente
così.
E' così, sperimentato di persona.
Per precisazione, il sistema funziona perfettamente.
Ma M$ non è d'accordissimo ... ;)
In quanto lega il SO OEM alla scheda madre.

E' giusto saperlo.
Post by Tagete(Tages)
Post by Roby Ross
Durante la registrazione via internet m$ registra
la configurazione hw
Vero anche questo. Ma basta che, alle rimostranze del SO che si trova di
fronte un'altra macchina -e quindi chiede di rieffettuare l'attivazione-
contatti telefonicamente la Microsoft per la nuova attivazione. Tutt'al
più ti chiedono come mai ci sono state tutte quelle modifiche hardware,
io ho risposto che la MB era stata sostituita perché morta e non hanno
battuto ciglio. Ovviamente la licenza dell'altro PC viene disattivata.
Non è vero. Se lo facesse verrebbe di corsa portata davanti ad un
tribunale, perchè i dati del cliente sono dati sensibili e NON è
possibile registrarli senza permesso per poi usarli per i controlli.
Quindi, anche se lo facesse, starebbe MOLTO attenta a non farlo sapere
all'utente.

Non viene disattivata nessuna licenza.

Tanto è vero che si possono registrare anche macchine diverse con lo
stesso codice e l'attivazione internet funziona perfettamente.
Con il limite di 3 (tre) attivazione per codice (in teoria....).
Questa attivazione, comunque, NON E' LEGALE per M$ per il motivo del SO
legato alla mammaboard (neanche per la legge italica, eh....).
Che poi permettano di farlo è proprio perchè NON SANNO quale mammaboard c'è.
--
"Non ho paura degli urli dei violenti, ma del silenzio degli onesti"
Martin Luther King.
ValeRyo Saeba
2010-05-31 14:10:18 UTC
Permalink
Post by Ribelle60
Per precisazione, il sistema funziona perfettamente.
Ma M$ non è d'accordissimo ... ;)
In quanto lega il SO OEM alla scheda madre.
E poi ti fa attaccare l'adesivo al case? Strano, non trovi?
Di preciso in che punto del contratto di licenza viene indicata la
scheda madre come associata al contratto?
Post by Ribelle60
Post by Tagete(Tages)
Vero anche questo. Ma basta che, alle rimostranze del SO che si
trova di fronte un'altra macchina -e quindi chiede di rieffettuare
l'attivazione- contatti telefonicamente la Microsoft per la nuova
attivazione. Tutt'al più ti chiedono come mai ci sono state tutte
quelle modifiche hardware, io ho risposto che la MB era stata
sostituita perché morta e non hanno battuto ciglio. Ovviamente la
licenza dell'altro PC viene disattivata.
Non è vero.
Cosa, non è vero?
Io posso confermare quanto sopra, perché ho riattivato più volte
licenze OEM della MS.
Se ti riferisci al 'viene disattivata', effettivamente non ho capito cosa
intendeva Tagete, forse che non è più valida?
--
ValeRyo
XT600 "Katoki Pajama" - http://www.slimmit.com/go.asp?7Y9
Napoli - appartamento in vendita: http://www.quisicasa.com
Ribelle60
2010-05-31 19:45:58 UTC
Permalink
Post by ValeRyo Saeba
Post by Ribelle60
Per precisazione, il sistema funziona perfettamente.
Ma M$ non è d'accordissimo ... ;)
In quanto lega il SO OEM alla scheda madre.
E poi ti fa attaccare l'adesivo al case? Strano, non trovi?
No. Dove vuoi che lo incollino? Dentro il PC? Sulla scheda madre?
Lo metteranno dove, in caso di reinstallazione e/o controllo, sia
chiaramente visibile.
Post by ValeRyo Saeba
Di preciso in che punto del contratto di licenza viene indicata la
scheda madre come associata al contratto?
Per esempio questa frase
"Limitazioni previste dalla licenza OEM

La prima limitazione prevista dalla licenza OEM è la non trasferibilità
del software separatamente dal PC sul quale è stato preinstallato.

Questo significa che, in caso di rottura o di furto del PC, o di ogni
altra situazione che lo rende inutilizzabile, anche la possibilità di
utilizzare il prodotto OEM viene compromessa.

Tutto il software OEM, tranne i sistemi operativi client, può acquisire
trasferibilità e i benefici propri dei programmi di multilicenza, se
viene acquista la Software Assurance entro 90 giorni dall’acquisto del
software OEM. "

Che trovi qui:

http://www.microsoft.com/italy/licenze/soluzioni/altre/oem.mspx

Quello dei PC è una licenza OEM, per l'appunto.
Il fatto che ti permettano di riparare il PC NON significa che puoi
sostituire la scheda madre con quella che ti pare a te, ma con una
identica all'originale.... in teoria.
Ti ricordo che la è una licenza d'uso, e non un acquisto, per cui
possono, a termini di legge, revocarla. Anche se poi, ovviamente, non lo
fanno mai.
Post by ValeRyo Saeba
Post by Ribelle60
Post by Tagete(Tages)
Vero anche questo. Ma basta che, alle rimostranze del SO che si
trova di fronte un'altra macchina -e quindi chiede di rieffettuare
l'attivazione- contatti telefonicamente la Microsoft per la nuova
attivazione. Tutt'al più ti chiedono come mai ci sono state tutte
quelle modifiche hardware, io ho risposto che la MB era stata
sostituita perché morta e non hanno battuto ciglio. Ovviamente la
licenza dell'altro PC viene disattivata.
Non è vero.
Cosa, non è vero?
Io posso confermare quanto sopra, perché ho riattivato più volte
licenze OEM della MS.
Come hanno fatto tutti coloro che abbiano reinstallato più di una volta
lo stesso PC o con la stessa licenza.
Post by ValeRyo Saeba
Se ti riferisci al 'viene disattivata', effettivamente non ho capito cosa
intendeva Tagete, forse che non è più valida?
Non succede. M$ non disattiva un bel niente. Perchè l'attivazione della
licenza è locale e non residente presso di loro.
L'unica cosa che controllano sempre è che la licenza NON sia una di
quelle segnalate come false o disseminate in internet.
Fra le altre cose, anche commettenndo qualche errore....
--
"Non ho paura degli urli dei violenti, ma del silenzio degli onesti"
Martin Luther King.
ValeRyo Saeba
2010-06-01 06:45:29 UTC
Permalink
Post by Ribelle60
Post by ValeRyo Saeba
Post by Ribelle60
In quanto lega il SO OEM alla scheda madre.
E poi ti fa attaccare l'adesivo al case? Strano, non trovi?
No. Dove vuoi che lo incollino? Dentro il PC? Sulla scheda madre?
Se fosse legata alla scheda madre, si.
Post by Ribelle60
Post by ValeRyo Saeba
Di preciso in che punto del contratto di licenza viene indicata la
scheda madre come associata al contratto?
Per esempio questa frase
Non ho letto 'scheda madre', 'motherboard' o qualunque altra cosa
che faccia supporre si parli della scheda madre.
Post by Ribelle60
Ti ricordo che la è una licenza d'uso, e non un acquisto, per cui
possono, a termini di legge, revocarla. Anche se poi, ovviamente, non
lo fanno mai.
LOL, questa poi...
Post by Ribelle60
Post by ValeRyo Saeba
Non è vero.
Cosa, non è vero?
Io posso confermare quanto sopra, perché ho riattivato più volte
licenze OEM della MS.
Come hanno fatto tutti coloro che abbiano reinstallato più di una
volta lo stesso PC o con la stessa licenza.
E quindi cosa non è vero?
--
ValeRyo
XT600 "Katoki Pajama" - http://www.slimmit.com/go.asp?7Y9
Napoli - appartamento in vendita: http://www.quisicasa.com
Ribelle60
2010-06-01 12:04:30 UTC
Permalink
Post by ValeRyo Saeba
...
E quindi cosa non è vero?
vabbè, ho capito .... tempo perso.
--
"Non ho paura degli urli dei violenti, ma del silenzio degli onesti"
Martin Luther King.
ValeRyo Saeba
2010-06-01 15:06:14 UTC
Permalink
Post by Ribelle60
Post by ValeRyo Saeba
...
E quindi cosa non è vero?
vabbè, ho capito .... tempo perso.
Beato te che hai capito.
Io non ho capito, nell'ordine

- dove sta scritto che la licenza OEM è legata alla scheda madre
(e non, che so, all'hard disk - cosa che troverei più sensata - o alla
cpu o ad altro ancora)
- cosa, nell'affermazione "con la OEM cambi la scheda madre e riattivi"
non sia vero
- in base a quale legge italiana MS possa revocarmi la licenza di xp
(nella licenza xp non ho neppure trovato menzione di questa possibilità)

e, last but not least,

- perché bisogna difendere MS ad ogni costo.
--
ValeRyo
XT600 "Katoki Pajama" - http://www.slimmit.com/go.asp?7Y9
Napoli - appartamento in vendita: http://www.quisicasa.com
Roby Ross
2010-06-01 18:34:05 UTC
Permalink
Post by ValeRyo Saeba
Beato te che hai capito.
dalle perplessità che ci stanno in giro direi che siamo
in tanti a non aver capito.

Magari sarebbe il caso di aprire un thread per chiarire
la cosa, visto che l'argomento mi sembra interessi la
totalità degli utenti windows.

Probabilmente è la stessa M$ che non vuol chiarire
l'argomento onde evitare che la gente non usi pienamente
i propri diritti cosicché spenda maggior denaro in aggiornamenti
sw superflui.
ValeRyo Saeba
2010-06-01 22:57:44 UTC
Permalink
Post by Roby Ross
Post by ValeRyo Saeba
Beato te che hai capito.
dalle perplessità che ci stanno in giro direi che siamo
in tanti a non aver capito.
Magari sarebbe il caso di aprire un thread per chiarire
la cosa, visto che l'argomento mi sembra interessi la
totalità degli utenti windows.
Mi permetto di segnalare un thread su altro gruppo ma sullo
stesso argomento:

http://www.slimmit.com/go.asp?8CP
--
ValeRyo
XT600 "Katoki Pajama" - http://www.slimmit.com/go.asp?7Y9
Napoli - appartamento in vendita: http://www.quisicasa.com
powernews.libero.it
2010-06-01 06:26:35 UTC
Permalink
Post by Ribelle60
applicazioni che non funzionano (non perchè è 64bit, ma perchè diretto
discendente di Vista). Un banale esempio il Nero 6.0 ..... leggero e
performante.
ma sostituibile da infrarecorder ad esempio :D
Alec
2010-05-10 10:28:29 UTC
Permalink
Post by gianni
grazie per la pronta risposta.
a proposito di RAM anche io pensavo ad banco unico da 2 GB, ma ricordo che
qualche anno fa si diceva che usando il dual channel si avevano
prestazioni miglior. Oggi non è più vero o ricordo io male?
Si è ancora vero... comunque fai lo sforzo e prendi 4GB adesso e non ci
pensi più.
Post by gianni
quelli "lisci" hanno un TDP di 95W ed io vorrei prendere qualcosa a basso
consumo. La versione "e" degli X4 invece mi costano 60-70 Euro di più
rispetto agli X2.
Prendi un X2 o al limite un X3 normale tanto 65W sono a pieno carico in IDLE
con il cool'n'quiet consumano al massimo 10W e sarà quello il consumo più
vicino al reale.
Post by gianni
Post by Ribelle60
Versione 64bit se hai solo software nuovi, e niente vecchie contabilità.
già, questo è un altro punto su cui sto riflettendo.
Di vecchio ho solo un Outlook 2002 (che devo portare anche sulle macchine
nuove). I programmi di contabilità vengono aggiornati ogni anno, quindi
(credo) che in futuro dovrebbero essere rilasciate anno dopo anno anche le
versioni a 64 bit (ma devo ancora informarmi)
Il problema non sono i 64bit, bensi i nuovi OS. Se un software gira su W7
32bit gira anche sul 64bit.
Post by gianni
Pensavo di far girare queste vecchie applicazioni in una macchina virtuale
a 32 bit, solo che Outlook è 'applicazione maggiormente usata, diciamo un
buon 50% del lavoro, quindi temo di far girare un applicazione così
critica in una macchina virtuale.
Scusa outlook perché non dovrebbe girare sull'OS a 64bit???
--
Saluti
Alec (32,72+,265,CT)
Powered by AMD Phenom II X4 965-BE 3.9GHz
Fueled by ATi - Sapphire HD3300-OC
OnLine by Alice TuttoIncluso 7M
danilo
2010-05-10 10:57:03 UTC
Permalink
Se opti per 7 a 64bit 2Giga di ram sono assolutamente insufficenti anche per
uso office con 7 32bit invece no problem
Post by Alec
Post by gianni
grazie per la pronta risposta.
a proposito di RAM anche io pensavo ad banco unico da 2 GB, ma ricordo
che qualche anno fa si diceva che usando il dual channel si avevano
prestazioni miglior. Oggi non è più vero o ricordo io male?
Si è ancora vero... comunque fai lo sforzo e prendi 4GB adesso e non ci
pensi più.
Post by gianni
quelli "lisci" hanno un TDP di 95W ed io vorrei prendere qualcosa a basso
consumo. La versione "e" degli X4 invece mi costano 60-70 Euro di più
rispetto agli X2.
Prendi un X2 o al limite un X3 normale tanto 65W sono a pieno carico in
IDLE con il cool'n'quiet consumano al massimo 10W e sarà quello il consumo
più vicino al reale.
Post by gianni
Post by Ribelle60
Versione 64bit se hai solo software nuovi, e niente vecchie contabilità.
già, questo è un altro punto su cui sto riflettendo.
Di vecchio ho solo un Outlook 2002 (che devo portare anche sulle macchine
nuove). I programmi di contabilità vengono aggiornati ogni anno, quindi
(credo) che in futuro dovrebbero essere rilasciate anno dopo anno anche
le versioni a 64 bit (ma devo ancora informarmi)
Il problema non sono i 64bit, bensi i nuovi OS. Se un software gira su W7
32bit gira anche sul 64bit.
Post by gianni
Pensavo di far girare queste vecchie applicazioni in una macchina
virtuale a 32 bit, solo che Outlook è 'applicazione maggiormente usata,
diciamo un buon 50% del lavoro, quindi temo di far girare un applicazione
così critica in una macchina virtuale.
Scusa outlook perché non dovrebbe girare sull'OS a 64bit???
--
Saluti
Alec (32,72+,265,CT)
Powered by AMD Phenom II X4 965-BE 3.9GHz
Fueled by ATi - Sapphire HD3300-OC
OnLine by Alice TuttoIncluso 7M
gianni
2010-05-10 12:51:18 UTC
Permalink
Post by Alec
Prendi un X2 o al limite un X3 normale tanto 65W sono a pieno carico in
IDLE con il cool'n'quiet consumano al massimo 10W e sarà quello il
consumo più vicino al reale.
si, effettivamente questo sarebbe pure un'idea, tanto in ufficio quei
processori girenno sempre al minimo ( a parte scan antivirus o qualche
video di tanto in tanto)
Post by Alec
Scusa outlook perché non dovrebbe girare sull'OS a 64bit???
Scusa, errore mio: avevo sentito dire di problemi di applicazioni a 32
bit sotto win7-64, ma poi documentandomi meglio ho visto che i "rumors"
si riferivano a quelle applicazioni che fanno uso di driver proprietari
a 32 bit. Outlook quindi non dovrebbe dare alcun problema.
Alec
2010-05-10 15:38:12 UTC
Permalink
Scusa, errore mio: avevo sentito dire di problemi di applicazioni a 32 bit
sotto win7-64, ma poi documentandomi meglio ho visto che i "rumors" si
riferivano a quelle applicazioni che fanno uso di driver proprietari a 32
bit. Outlook quindi non dovrebbe dare alcun problema.
Guarda uso OS a 64bit da quasi 3 anni oramai e tranquillo non hai nessuno
problema, tranne se mancano driver a 64bit per qualche periferica. Ma se con
il Vista ancora la transazione non era completa in quanto la maggior parte
dei PC veniva venduta con l'OS a 32bit, adesso portatili e fissi li trovi
tutti a 64bit perché hanno tutti 4GB di RAM o più.
--
Saluti
Alec (32,72+,265,CT)
Powered by AMD Phenom II X4 965-BE 3.9GHz
Fueled by ATi - Sapphire HD3300-OC
OnLine by Alice TuttoIncluso 7M
Lorenz
2010-05-10 12:59:01 UTC
Permalink
Post by gianni
Post by Ribelle60
Banco unico di ram da 2 Gb
grazie per la pronta risposta.
a proposito di RAM anche io pensavo ad banco unico da 2 GB, ma ricordo che
qualche anno fa si diceva che usando il dual channel si avevano prestazioni
miglior. Oggi non è più vero o ricordo io male?
Post by Ribelle60
Io però metterei dei 630 X4, costano poco di più e rendono la macchina
più longeva con W7.
quelli "lisci" hanno un TDP di 95W ed io vorrei prendere qualcosa a basso
consumo. La versione "e" degli X4 invece mi costano 60-70 Euro di più
rispetto agli X2.
Sono appena stati presentati gli Athlon II X3 415e con TDP pari a
45W... costano sui 95 euro.
Alec
2010-05-10 15:39:11 UTC
Permalink
Sono appena stati presentati gli Athlon II X3 415e con TDP pari a 45W...
costano sui 95 euro.
Soldi buttati a 70 euro prende un 440 che quando serve viaggia a 3.0GHz, e
nella maggior parte del tempo sonnecchia a 800MHz.
--
Saluti
Alec (32,72+,265,CT)
Powered by AMD Phenom II X4 965-BE 3.9GHz
Fueled by ATi - Sapphire HD3300-OC
OnLine by Alice TuttoIncluso 7M
Lorenz
2010-05-10 19:47:32 UTC
Permalink
Post by Alec
Sono appena stati presentati gli Athlon II X3 415e con TDP pari a 45W...
costano sui 95 euro.
Soldi buttati
Punti di vista...
Lem Novantotto
2010-05-10 11:40:39 UTC
Permalink
Poichè ho un budget limitato [...]
In tal caso hai già preso in considerazione il bel risparmio di
licenze che ti verrebbe migrando verso Linux? ;)

L'unico scoglio potrebbero essere quegli applicativi gestionali cui facevi
riferimento, ma se sono multipiattaforma o se ci sono alternative...

Microsoft Outlook, per esempio, che dici costituire il 50% del lavoro, vien
soppiantato egregiamente da questo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Evolution_(software)
--
Bye, Lem
Ceterum censeo ISLAM esse delendum
____________________________________________________________________________
Non sprecare i cicli idle della tua CPU: http://boinc.berkeley.edu/index.php
gianni
2010-05-10 12:54:55 UTC
Permalink
Post by Lem Novantotto
L'unico scoglio potrebbero essere quegli applicativi gestionali cui facevi
riferimento, ma se sono multipiattaforma o se ci sono alternative...
Infatti, questo è il problema: i gestionali girano solo sotto windows,
altrimenti linux starebbe lì già da tempo.
Post by Lem Novantotto
Microsoft Outlook, per esempio, che dici costituire il 50% del lavoro, vien
stesso problema: con anni di archivi outlook è praticamente impossibile
passare ora ad un altro sistema.
emilio
2010-05-10 19:01:59 UTC
Permalink
Post by gianni
Post by Lem Novantotto
L'unico scoglio potrebbero essere quegli applicativi gestionali cui facevi
riferimento, ma se sono multipiattaforma o se ci sono alternative...
Infatti, questo è il problema: i gestionali girano solo sotto windows,
altrimenti linux starebbe lì già da tempo.
i tuoi gestionali ,hai provato a farli girare con un virtualizzatore?
tipo VMplayer?
intendo : usare linux + VMplayer + le vecchie versioni di win dei
precedenti pc....
sempre che tutto il lavoro poi valga il risparmio.
MonsterMash
2010-05-11 00:01:57 UTC
Permalink
i tuoi gestionali ,hai provato a farli girare con un virtualizzatore? tipo
VMplayer?
intendo : usare linux + VMplayer + le vecchie versioni di win dei
precedenti pc....
sempre che tutto il lavoro poi valga il risparmio.
Ovviamente sarà di gianni l'ultima parola, ma onestamente non mi sembra il
caso di mettere macchine virtuali su un pc da ufficio, così come non mi pare
il caso di mettersi ad overclocckare o a configurare k10stat, come suggeriva
rebelle... Le macchine da ufficio devono essere scatole chiuse assolutamente
sicure, devono funzionare in specifica ed essere alleggerite da tutto il
software non strettamente necessario. Se in un ufficio un applicativo va in
crash per l'OC della cpu, o perchè c'è un qualche problema con la macchina
virtuale, non è la stessa cosa che se succede con il pc a casa...
Ed è per questo che secondo me faceva bene gianni a puntare su cpu a basso
consumo. Montato il tutto ed installati quei 3 applicativi che servono, il
pc sarà una roccia (e farà comunque egregiamente il suo lavoro) anche per 10
anni consumando e scaldando quanto una lampadina :).
gianni
2010-05-11 05:40:59 UTC
Permalink
Post by emilio
i tuoi gestionali ,hai provato a farli girare con un virtualizzatore?
tipo VMplayer?
intendo : usare linux + VMplayer + le vecchie versioni di win dei
precedenti pc....
sempre che tutto il lavoro poi valga il risparmio.
giusto quello che dici, però devi sempre pensare chi è che usa quei PC
da ufficio e quei gestionali, sono appunto ... persone da ufficio che
usano il PC solo per fare ogni giorno le stesse cose e che se compare il
pop-up di un antivirus vanno in panico.
Già "imporgli" il passaggio da XP a Win7 costerà lavoro, credimi è così.
Ogni cosa che cambia nella loro postazione di lavoro è vista come un
"problema".
Quindi queste macchine dovranno funzionare subito e senza intoppi dal
primo momento e lo dovranno fare quanto più a lungo possibile.

Qualcuno che avrà un pó di esperienza con assistenza in piccole e medie
aziende saprà che ci sono uffici dove girano ancora applicativi DOS su
macchine "preistoriche", ma finchè tali applicativi girano e soddisfano
le esigenze dell'azienda perchè cambiare?

Nel mio caso sono macchine che lavorano continuamente in internet ed
averle dovute renderle sicure, con gli anni si sono rallentate
notevolemte; Win7 in termini di sicurezza è superiore, dunque è ora di
"imporre" il passaggio :)
emilio
2010-05-11 08:14:22 UTC
Permalink
Post by gianni
Post by emilio
i tuoi gestionali ,hai provato a farli girare con un virtualizzatore?
tipo VMplayer?
intendo : usare linux + VMplayer + le vecchie versioni di win dei
precedenti pc....
sempre che tutto il lavoro poi valga il risparmio.
giusto quello che dici, però devi sempre pensare chi è che usa quei PC
da ufficio e quei gestionali, sono appunto ... persone da ufficio che
usano il PC solo per fare ogni giorno le stesse cose e che se compare il
pop-up di un antivirus vanno in panico.
il fatto è che chi lo usa neanche se ne accorgerebbe, il pc parte con linux
dopo di che in automatico lancia winxp, quindi l'operatore davanti si trova
la schermata di winxp. di uso oggi i virtualizzatori sono affidabili
sicuramente
+ di certi sistemi operativi.
Post by gianni
Già "imporgli" il passaggio da XP a Win7 costerà lavoro, credimi è così.
Ogni cosa che cambia nella loro postazione di lavoro è vista come un
"problema".
ma se possiedi gia le licenze di XP ,e gli applicativi vanno
bene....perchè passare
a 7?
Post by gianni
Quindi queste macchine dovranno funzionare subito e senza intoppi dal
primo momento e lo dovranno fare quanto più a lungo possibile.
Qualcuno che avrà un pó di esperienza con assistenza in piccole e medie
aziende saprà che ci sono uffici dove girano ancora applicativi DOS su
macchine "preistoriche", ma finchè tali applicativi girano e soddisfano
le esigenze dell'azienda perchè cambiare?
Nel mio caso sono macchine che lavorano continuamente in internet ed
averle dovute renderle sicure, con gli anni si sono rallentate
notevolemte; Win7 in termini di sicurezza è superiore, dunque è ora di
"imporre" il passaggio :)
questo lo dice microsoft... :-) ma lo diceva appena uscito win98se,
winxp,vista
per buttare fuori subito delle pach per risolvere tutti i buchi e le
falle. perchè
un s.o. si definisca affidabile bisogna aspettare un paio di anni (vedi
xp....)
inoltre macchine nuove dualprocessor con 2G di ram e dischi veloci con xp
rendono molto di piu che con vista o 7.
gianni
2010-05-11 09:00:16 UTC
Permalink
Post by emilio
il fatto è che chi lo usa neanche se ne accorgerebbe, il pc parte con linux
dopo di che in automatico lancia winxp, quindi l'operatore davanti si trova
la schermata di winxp. di uso oggi i virtualizzatori sono affidabili
sicuramente
+ di certi sistemi operativi.
Uso linux e virtualizzazione su altri PC privati e di lavoro, ma per
macchine da ufficio dove lavorano altri preferisco fare dei sistemi
quanto più lineari e snelli possibili.
Alla fine per questo ufficio userei linux solo per metterci una macchina
virtuale con Xp dentro, tanto vale la pena fare direttamente una
macchina windows.
Post by emilio
ma se possiedi gia le licenze di XP ,e gli applicativi vanno
bene....perchè passare
a 7?
Sono macchine del 2002, con l'hardware di quel tempo... gli antivirus
attuali ed i vari update di sicurezza le hanno rallentate di molto,
lavorarci è diventato davvero difficile.
Ho un un altro set di macchine uguali che lavorano in una LAN chiusa
(quindi non aperta ad internet o ad altre intrusioni esterne), dove non
sono mai stati fatti update (e non gira nessun antivirus) e vanno veloci
proprio come 8 anni fa :)
Post by emilio
questo lo dice microsoft... :-) ma lo diceva appena uscito win98se,
winxp,vista
per buttare fuori subito delle pach per risolvere tutti i buchi e le
falle. perchè
un s.o. si definisca affidabile bisogna aspettare un paio di anni (vedi
xp....)
Era mia intensione aspettare il 2011 ed primo SP di win7, ma poi
lamentele continue sulla lentezza dei PC mi hanno obbligato ad
accelerare i tempi.
RIC
2010-05-15 03:10:31 UTC
Permalink
Post by gianni
Era mia intensione aspettare il 2011 ed primo SP di win7, ma poi
lamentele continue sulla lentezza dei PC mi hanno obbligato ad
accelerare i tempi.
Non ti conveniva formattarli? cambi hard disk, aumento della ram..un
po' di pulizia alle ventole..e tiri avanti tranquillo per altri 3-4 anni
col buon vecchio xp
Roby Ross
2010-05-11 08:40:00 UTC
Permalink
Post by emilio
Post by gianni
Post by Lem Novantotto
L'unico scoglio potrebbero essere quegli applicativi gestionali cui facevi
riferimento, ma se sono multipiattaforma o se ci sono alternative...
Infatti, questo è il problema: i gestionali girano solo sotto windows,
altrimenti linux starebbe lì già da tempo.
i tuoi gestionali ,hai provato a farli girare con un virtualizzatore?
tipo VMplayer?
intendo : usare linux + VMplayer + le vecchie versioni di win dei
precedenti pc....
sempre che tutto il lavoro poi valga il risparmio.
la licenza la deve pagare uguale anche sotto virtualizzazione.
emilio
2010-05-11 16:04:58 UTC
Permalink
Post by Roby Ross
Post by emilio
Post by gianni
Post by Lem Novantotto
L'unico scoglio potrebbero essere quegli applicativi gestionali cui facevi
riferimento, ma se sono multipiattaforma o se ci sono alternative...
Infatti, questo è il problema: i gestionali girano solo sotto windows,
altrimenti linux starebbe lì già da tempo.
i tuoi gestionali ,hai provato a farli girare con un virtualizzatore?
tipo VMplayer?
intendo : usare linux + VMplayer + le vecchie versioni di win dei
precedenti pc....
sempre che tutto il lavoro poi valga il risparmio.
la licenza la deve pagare uguale anche sotto virtualizzazione.
....possiede gia quella di XP. effetivamente non ha senso mettere linux con
un virtualizzatore e sopra xp......mettere subito xp e basta. per 7
aspetterei
ancora un po.....visto come è andata con vista!
MonsterMash
2010-05-10 23:55:36 UTC
Permalink
[CUT]

Dati gli applicativi che dovrai farci girare io penso che la configurazione
da te scelta andrà benissimo.
Per quanto riguarda il SO, ti consiglio di restare sul 32 bit, soprattutto
se non vuoi o non puoi installare i 4gb di ram. Non ho ancora provato 7
64bit, ma vista 64 rispetto al 32 bit è decisamente più esoso in termini di
memoria. Inoltre, se non prevedi di espandere la ram in futuro (e in un
computer da ufficio non credo che sia necessario, almeno fino alla sua
completa sostituzione), non ha senso usare un OS a 64 bit, che come unico
vantaggio offre la possibilità di indicizzare più di 4gb di ram (inutile
citare gli applicativi nativi a 64 bit, perchè di sicuro in un ufficio non
si useranno mai Cinema 4d...).

Ciao.
gianni
2010-05-11 05:30:40 UTC
Permalink
Post by MonsterMash
[CUT]
Dati gli applicativi che dovrai farci girare io penso che la
configurazione da te scelta andrà benissimo.
Per quanto riguarda il SO, ti consiglio di restare sul 32 bit,
soprattutto se non vuoi o non puoi installare i 4gb di ram.
Sui 4 GB ci posso sempre fare un pensiero, devo vedere quanto mi vengono
a costare le 4 macchine in tutto.

L'unico dubbio che però mi rimane è che se oggi faccio un PC da ufficio
a 32 bit che mi debba durare 10 anni, cosa succede se tra qualche anno
le applicazioni a 32 bit cominceranno a scarseggiare.
Mia personale opinione è che applicativi a 32 bit verranno rilasciati
per almeno altri 10 anni, ma se la MS decidesse di dare un'accelerata
con i prossimi Sistemi Operativi, decidendo magari di rilasciare solo
versioni a 64 bit, le cose potrebbero cambiare molto rapidamente.
MonsterMash
2010-05-11 08:47:48 UTC
Permalink
Sui 4 GB ci posso sempre fare un pensiero, devo vedere quanto mi vengono a
costare le 4 macchine in tutto.
Sono tutti conti che ti devi fare tu, ma secondo me non servono 4gb per un
computer da ufficio...
L'unico dubbio che però mi rimane è che se oggi faccio un PC da ufficio a
32 bit che mi debba durare 10 anni, cosa succede se tra qualche anno le
applicazioni a 32 bit cominceranno a scarseggiare.
Mia personale opinione è che applicativi a 32 bit verranno rilasciati per
almeno altri 10 anni, ma se la MS decidesse di dare un'accelerata con i
prossimi Sistemi Operativi, decidendo magari di rilasciare solo versioni a
64 bit, le cose potrebbero cambiare molto rapidamente.
Se fossi in te non mi porrei neanche questo problema. Prima che sarete
costretti a cambiare gli applicativi che usate oggi (che sono, parole tue,
openoffice, un browser ed un paio di applicativi per la gestione aziendale),
con software prodotto SOLO a 64 bit ne passeranno di anni... Quando accadrà
io avrò già il mio computer quantistico :D.
Roby Ross
2010-05-11 07:03:15 UTC
Permalink
Post by gianni
Poichè ho un budget limitato ho pensato ad AMD e precisamente ad un
Athlon II X2 235e.
Va benissimo, ho il 240e che è quasi uguale e lavora alla
grande. Il quad core probabilmente sarebbe sprecato per un
lavoro di questo tipo (e non ti da affatto prestazioni doppie).

Fai attenzione anche al consumo dell'hd e prendi una sk
grafica integrata (risparmi e consumi meno).
Attualmente io mi oriento sui wd green da 1,5tb ma adesso va bene anche
il 2tb, come prezzo (sui 90e il primo, 120e il secondo)
gianni
2010-05-11 09:13:42 UTC
Permalink
Post by Roby Ross
Va benissimo, ho il 240e che è quasi uguale e lavora alla
grande. Il quad core probabilmente sarebbe sprecato per un
lavoro di questo tipo (e non ti da affatto prestazioni doppie).
Infatti, non credo che mi serva maggior potenza di calcolo da qui a 10 anni.
Post by Roby Ross
Fai attenzione anche al consumo dell'hd e prendi una sk
grafica integrata (risparmi e consumi meno).
Si, infatti credo di prendere una 745G della MSI
Post by Roby Ross
Attualmente io mi oriento sui wd green da 1,5tb ma adesso va bene anche
il 2tb, come prezzo (sui 90e il primo, 120e il secondo)
Pensavo a dei samsung ecogreen, i più piccoli che trovo (100 Gb
andrebbero pure bene, ma credo che sotto i 500 non li fanno più :-) ),
perchè ci devo mettere solo windows, tutti i dati invece sono salvati in
rete su un server NAS.
Roby Ross
2010-05-11 17:02:41 UTC
Permalink
Post by gianni
Pensavo a dei samsung ecogreen, i più piccoli che trovo (100 Gb
andrebbero pure bene, ma credo che sotto i 500 non li fanno più :-) ),
perchè ci devo mettere solo windows, tutti i dati invece sono salvati in
rete su un server NAS.
Per farli durare 10 anni ci metti l'hd mini?
Mettici almeno un 750gb.
MonsterMash
2010-05-11 21:22:12 UTC
Permalink
Post by Roby Ross
Per farli durare 10 anni ci metti l'hd mini?
Mettici almeno un 750gb.
Perchè, gli HD sotto i 500gb scadono dopo 2 anni?
Lorenz
2010-05-11 22:42:13 UTC
Permalink
Post by MonsterMash
Post by Roby Ross
Per farli durare 10 anni ci metti l'hd mini?
Mettici almeno un 750gb.
Perchè, gli HD sotto i 500gb scadono dopo 2 anni?
LOL
Roby Ross
2010-05-12 17:13:32 UTC
Permalink
Post by MonsterMash
Perchè, gli HD sotto i 500gb scadono dopo 2 anni?
Più che altro mi sembra una coglionata che uno butti via
250 gb per l'incredibile somma di 18 euro! :D
gianni
2010-05-12 08:27:52 UTC
Permalink
Post by Roby Ross
Post by gianni
Pensavo a dei samsung ecogreen, i più piccoli che trovo (100 Gb
andrebbero pure bene, ma credo che sotto i 500 non li fanno più :-) ),
perchè ci devo mettere solo windows, tutti i dati invece sono salvati in
rete su un server NAS.
Per farli durare 10 anni ci metti l'hd mini?
Mettici almeno un 750gb.
Va bè, ma io ci devo mettere solo il sistema operativo, perchè dovrei
prenderne uno grande?
Ribelle60
2010-05-12 09:13:26 UTC
Permalink
Post by gianni
Post by Roby Ross
Post by gianni
Pensavo a dei samsung ecogreen, i più piccoli che trovo (100 Gb
andrebbero pure bene, ma credo che sotto i 500 non li fanno più :-) ),
perchè ci devo mettere solo windows, tutti i dati invece sono salvati in
rete su un server NAS.
Per farli durare 10 anni ci metti l'hd mini?
Mettici almeno un 750gb.
Va bè, ma io ci devo mettere solo il sistema operativo, perchè dovrei
prenderne uno grande?
Si trovano comunque i 160 Gb sata .... e puoi usare anche i 2.5' da
notebook.
Il connettore sata è standard.
--
"Non ho paura degli urli dei violenti, ma del silenzio degli onesti"
Martin Luther King.
Roby Ross
2010-05-12 17:08:17 UTC
Permalink
Post by gianni
Post by Roby Ross
Post by gianni
Pensavo a dei samsung ecogreen, i più piccoli che trovo (100 Gb
andrebbero pure bene, ma credo che sotto i 500 non li fanno più :-) ),
perchè ci devo mettere solo windows, tutti i dati invece sono salvati in
rete su un server NAS.
Per farli durare 10 anni ci metti l'hd mini?
Mettici almeno un 750gb.
Va bè, ma io ci devo mettere solo il sistema operativo, perchè dovrei
prenderne uno grande?
Perché non sai cosa ti verrà in mente di installarci tra qualche
anno.
gianni
2010-05-14 09:22:28 UTC
Permalink
Post by Roby Ross
Post by gianni
Va bè, ma io ci devo mettere solo il sistema operativo, perchè dovrei
prenderne uno grande?
Perché non sai cosa ti verrà in mente di installarci tra qualche
anno.
Questo discorso lo puoi fare con un PC da casa oppure un PC dove uno
dove ci smanetta. Queste invece sono macchine da ufficio che hanno fatto
per 10 anni un certo lavoro e dovranno continuare a farlo per altri 10,
senza cambiarle o altro.

Quando ti viene affidato un budget, poi devi anche dar conto delle
scelte. 50 Euro risparmiati per un HD da 750 GB li puoi poi investire
per esempio in più RAM oppure un processore più veloce.

E se poi davvero tra 3 anni mi servisse un HD più capiente, potrei
comprarne uno da 1 TB al prezzo di un 250 MB di oggi.
Roby Ross
2010-05-15 06:40:09 UTC
Permalink
Post by gianni
Quando ti viene affidato un budget, poi devi anche dar conto delle
scelte. 50 Euro risparmiati per un HD da 750 GB li puoi poi investire
per esempio in più RAM oppure un processore più veloce.
Il collo di bottiglia nei precedenti pc qual'è?
Sei sicuro che siano i processori e non ci sia semplicemente
una carenza di ram e magari l'esigenza di ricaricare tutto?

Qual'è la configurazione dei pc attualmente in uso?
gianni
2010-05-18 08:24:00 UTC
Permalink
Post by Roby Ross
Il collo di bottiglia nei precedenti pc qual'è?
Sei sicuro che siano i processori e non ci sia semplicemente
una carenza di ram e magari l'esigenza di ricaricare tutto?
Non saprei con esattezza, ma il problemi sono cominciati qualche anno fa
con le versioni più recenti della security-suite che lavora
costantemente in background.
Anche i gestionali sono diventati anno dopo anno sempre più grandi,
sopratutto con l'help diventato ora multimediale con video vari.
Anche IE8 e Firefox sono più pesanti di quelli che c'erano in giro
qualche anno fa.
Post by Roby Ross
Qual'è la configurazione dei pc attualmente in uso?
Sono vecchi celeron, la RAM già è stata portata a 1 MB, ma oltre non
posso più espanderla e barrette di quel tipo non se trovano più.

Ci ho messo una partizione D, ho spostato il system file su tale
partizione, deframmentato un pò e fatta un pò di pulizia su HD.
Lievi miglioramenti ci sono stati, ma tra qualche mesetto staremo allo
stesso punto.
Continua a leggere su narkive:
Loading...